Città in fiamme copertina

Questa settimana: militanza, antimafia, xenofobia, punk e prigioni

La scelta settimanale delle migliori segnalazioni dalla pagina Facebook di Macero.

Elogio della militanza

Alessandro Barile recensisce su Carmilla questa ricerca storica e filosofica della militanza. Cos’è un militante, in cosa differisce da un attivista e un volontario, qual è la sua storia e il suo posto nella società contemporanea.
Leggi l’articolo

Contro l’antimafia

Su Satisfiction una recensione di Contro l’antimafia di Giacomo Di Girolamo. Un saggio coraggioso e controcorrente che svela il lato oscuro della lotta alla criminalità organizzata: gli scandali di corruzione all’interno dell’antimafia, i furbi per cui è veicolo per affari poco trasparenti, la strumentalizzazione per fare carriera politica o giudiziaria. Di Nino Fricano.
Leggi l’articolo

Un lessico populista e xenofobo per gli orfani della rappresentanza

La politica della ruspa, di Valerio Renzi, è il ritratto della nuova destra populista italiana rappresentata dalla nuova Lega di Salvini e dai fascisti del terzo millennio di Casa Pound. Un’indagine delle dinamiche economiche e sociali che hanno apportato all’affermazione di una nuova ondata di razzismo e antisemitismo. Ne parla Guido Caldiron su Dinamo Press.
Leggi l’articolo

Città in fiamme

Il critico letterario Garth Risk Hallberg costruisce un’indagine su un omicidio esplorando le vite di una miriade di newyorkesi degli anni ’70: i colletti bianchi di Wall Street, due fratelli dell’alta società in cattivi rapporti, anarchici dalla molotov facile e ragazzini perduti che vivono alla periferia della nascente scena punk. La recensione di Julia Holmes su Rolling Stone.
Leggi l’articolo

Il carcere della visibilità

Su La Balena Bianca Paolo Caloni costruisce una bibliografia filosofica ragionata sulla cultura del carcere. Da Foucault a Manconi, dell’essere visti senza vedere e del vedere senza essere visti.
Leggi l’articolo